Mingqian cinesi e First Flush Darjeeling

I primi raccolti primaverili della Camellia Sinensis fanno capire che il mondo del tè può riservare sorprese meravigliose. Vi invitiamo a scoprire queste rare primizie

La parola Mingqian è riservata a quei tè verdi raccolti in Cina tra fine marzo ed inizio aprile prima del Festival di Qingming (4 aprile 2021). Composti di fini germogli primaverili, sono un concentrato di principi aromatici. Caratterizzati da aromi particolarmente dolci e fruttati racchiudono la quintessenza della primavera. La produzione limitata, l’estrema accuratezza della lavorazione, la finezza degli aromi, ne fanno tè rari e preziosi.

ecco i Mingqian cinesi 2021

Aghi d’argento del Fuding
Yin Zhen – Yunnan
Huang Ya Cha – Yunnan
Lu zhen special – Hubei

First Flush è il termine con il quale si designa il primo raccolto nella regione del Darjeeling. Sono tè neri, apprezzati da tutti gli estimatori nel mondo e a ragione definiti gli champagne dei tè. Quest’anno il clima ha ritardato l’inizio della raccolta e i tè si presentano meno aerei del solito, più strutturati e maturi. Vi presentiamo anche quest’anno il raccolto di Teesta una piccola cooperativa che produce eccellenti tè.

Teesta FF 2021 Darleeling India