Perle verdi di giada

Superbo tè verde a foglie arrotolate provieniente dalla regione cinese Jiangxi. Accuratamente lavorato a mano, libera un liquore morbido. L’attacco iniziale leggermente iodato evoca un brodo di verdure ed è subito seguito da un delizioso tocco finale dalle note dolci e acidule.
Ideale da preparare in tazza gaiwan (zhong).
Tè biologico, commercio equo e piccoli produttori.

Perle verdi di Giada – Cina

Un nero e un verde da Nepal e Laos

Il Nepal ci regala un nuovo tè nero con molti germogli dorati, Alba sull’Everest gold. Un tè di altitudine, con deliziosi aromi di zucchero di canno scuro e miele.

Dal nord del Laos, invece, è arrivato un Phongsaly Op, raccolto da alberi antichi come i tè del vicino Yunnan. I sapori iodati e vegetali ricordano le verdure primaverili e ne fanno un tè gourmet con una notevole persistenza al palato.

Nuovi oolong da Taiwan e Cina

L’sola di Taiwan è famosa per i suoi gran cru e soprattutto per i suoi rinomati tè blu-verdi. Vi proponiamo  il Baozhong oolong, raccolto nel nord di Taiwan,  poco ossidato, con eleganti  note biscottate e floreali. 

Un altro signore del tè, l’Oriental Beauty della regione cinese dell’Anhui, è invece fortemente ossidato. Dona un liquore morbido, molto aromatico, con gradevoli note torrefatte. Have fun with online casino um echtes geld spielen